Attenzione alla Leva finanziaria nel trading online

Oggi spiegheremo cos’è la leva finanziaria nel trading online e perché viene utilizzata da moltissimi trader principianti ed esperti.

Iniziamo col dirvi che la leva è uno strumento che vi consente di aprire una posizione sul mercato più alta rispetto al capitale che si ha a disposizione.

La leva rientra fra le caratteristiche più importanti ma soprattutto più apprezzate del trading CFD.

Quando si decide di investire nella leva, verrà richiesto dal broker di versare solo minima parte del valore effettivo della posizione che volete aprire. Mentre la restante parte verrà “finanziata” dal broker che avete deciso di utilizzare per la vostra negoziazione.

Ma su cosa saranno basati il profitto e la perdita?

Il profitto o la perdita saranno basati sulla posizione presa per intero. Quindi ciò che guadagnate potrebbe essere molto alto rispetto al capitale da cui siete partiti.

Questo capitale iniziale, è un requisito di deposito che viene chiamato “margine iniziale”.

Ogni broker di trading online lo richiede per cercare di coprire le perdite a cui potreste andare in contro.

Il margine è una porzione della vostra totale esposizione sul mercato e il valore dipende da differenti fattori: per esempio il mercato più liquido ma meno volatile ha bisogno di un margine inferiore, rispetto al mercato più volatile ma meno liquido.

Ma volete sapere come funziona la leva finanziaria?

Adesso vi forniamo un semplice esempio.

Quando un mercato richiede un margine del 100% significa che investendo soli 100 euro è come se decideste di investire 10000 euro.

La leva è equivalente a 100 volte il valore di conseguenza la leva risulta equivalente a 100:1.

Supponiamo che vogliate acquistare 10.000 azioni Amazon (Scopriamo perchè investire nelle azioni Amazon). Se il prezzo attuale è di 1 euro, l’operazione vi costa precisamente 10.000 euro. Se il prezzo sale di 20 cent potete scegliere la chiusura della vostra posizione a 12.000 euro.
Quindi facendo 10.000 azioni x 1,20 euro otterrete un profitto di 2.000 euro, per cui del 20%.

Di vantaggi nella leva finanziaria ce ne sono davvero molti e il primo è che vi consente di mantenere un portafoglio decisamente più liquido perché dovrete gestire solo una porzione del capitale.

Sicuramente per sfruttare in modo migliore il capitale vi consigliamo anche di diversificare gli investimenti, senza concentrarvi su una sola cosa.

Fondamentalmente coloro che utilizzano i prodotti con leva finanziaria sono coloro che hanno bisogno di ingrandire la loro esposizione sui mercati.
Ciò consente di aver maggior liquidità, come già vi abbiamo detto poco fa e di concentrarsi su altri strumenti.

L’applicazione della leva è possibile su mercati come: le azioni, gli indici di borsa, le valute, le criptovalute, le materie prime, i bond, gli ETP e tanti altri ancora.

Ma la leva finanziaria non è dedicata soltanto agli investitori singoli, sono molte anche le aziende che la utilizzano ricavare un rendimento alto.

Anzi, molti utilizzano la leva finanziaria come una vera e propria strategia all’interno della loro azienda o dell’azienda per cui hanno scelto di lavorare.

Sicuramente l’effetto della leva finanziaria presenta rischi ma ha soprattutto dei grandi vantaggi.

Diciamo che è sempre importare decidere di investire il quantitativo di capitale che si è disposti a perdere.

Perché la leva è uno strumento moltiplicatore non solo per i guadagni, ma anche per le perdite.

Nonostante ci siano davvero tante opportunità per realizzare dei buoni guadagni, badate bene alle perdite potenziali, perché non sono limitate al deposito iniziale e potrebbero andare oltre.

In conclusione possiamo dire che è davvero molto importante che la vostra riflessione sia concentrata sul totale del valore della posizione. Se non siete pronti e siete alle prime armi, state molti attenti ad utilizzare la leva, in primis non possiamo che consigliarvi una demo gratuita per testare la leva e vedere se è realmente uno strumento che è adatto alla vostra metodologia di investimento.

AngeloDiPorto

Esperto in finanza e trading online, laureato presso La Sapienza università di Roma Economia, organizzazione aziendale e struttura di impresa.